Trasparenza


La Fondazione Michele Pellegrino, in ottemperanza agli adempimenti ai sensi del D. Lgs. 33/2013 obblighi di trasparenza per le società e gli enti di diritto privato partecipate da pubbliche amministrazioni, pubblica gli atti per allinearsi alle normative richieste.


1) Pubblicità dei dati reddituali e patrimoniali relativi agli organi istituzionali della Fondazione (art. 14, d.lgs. 33/2013).

2) Pubblicità dei compensi relativi agli incarichi dirigenziali, (art. 15, co.1 lett. d - d.lgs. 33/2013).
    Non sono previsti incarichi dirigenziali e neanche compensi.   

3) Selezione del personale (art. 19, d.lgs. 33/2013)
    Non è prevista selezione del personale.

Responsabile della TRASPARENZA
Il Responsabile della Trasparenza (di cui al D. Lgs 33/2013) è il dott. Giovanni Costantino, il cui incarico è stato deliberato nella riunione del CdA del 28 gennaio 2016. I riferimenti per eventuali contatti sono i seguenti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Egli svolge, come previsto dal D. Lgs 33/2013, l'attività di monitoraggio sull'adempimento degli obblighi di pubblicazione, attraverso un continuo controllo e riscontro tra quanto pubblicato sul sito e quanto previsto nel programma, nel rispetto dell'esattezza, della chiarezza e pertinenza dei dati pubblicati.
L'accesso civico, previsto dall'art. 5 del D. Lgs 33/2013, è il diritto attribuito a qualunque cittadino di chiedere e ottenere documenti, informazioni o dati che l'Ente avrebbe l'obbligo di pubblicare sul proprio sito internet e può essere esercitato rivolgendosi al Responsabile della Trasparenza, anche tramite l'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il titolare del potere sostitutivo in materia di richiesta di accesso civico, è il dott. Alessandro Braja Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Presidente e Legale Rappresentante della Fondazione Michele Pellegrino.

Responsabile della Prevenzione della Corruzione (RPC)
Sulla base delle indicazioni di cui alla legge 190 / 2012, è stato nominato Responsabile della Prevenzione della Corruzione, con verbale del CdA DEL 28 gennaio 2016, il dott. Giovanni Costantino, membro del Collegio dei Revisori dei Conti.

Piano triennale della Prevenzione e Trasparenza